mercoledì 19 gennaio 2011

Aiutooooooooooooooooooooooooo

E’ sabato e io e Fab decidiamo di uscire alla ricerca di idee per un divano. Un divano che deve essere ad angolo, piccolo, bellissimo e costare pochissimo.

Mia sorella è in giro per librerie. Mentre ci dirigiamo verso la macchina decido di chiamarla per avvisare che stiamo uscendo. Ravano nella mia borsa ma esce di tutto: chiavi, portafogli, libro di lettura, blocco, badge del lavoro, specchietto, una penna….tutto tranne il cel.

- Mi sono dimenticata il cellulare a casa – dico a Fab

Lui solleva le spalle

- Dai non torniamo a casa altrimenti facciamo tardi….. tua sorella sicuramente se non ti trova chiamerà me come fa normalmente-

Penso che in fondo ha ragione e non vale la pena tornare a casa a prendere il cellulare.

Raggiungiamo la macchina e ci mettiamo sulla via di Divani & Divani.

Ovviamente non lo troviamo subito… ma dopo uno, due tre giri lo avvistiamo. Trovare parcheggio è un’impresa anche questa da non sottovalutare ma siamo fortunati e vediamo poco davanti a noi una lancia y che esce da un parcheggio. Ci buttiamo subito dietro.

Fab chiude la macchina e mi prende la mano.

Nemmeno pochi minuti e porta le nostre mani giunte insieme, davanti ai suoi occhi ed esclama

- Ma l’anello dove è? –

Scusa??????????????

Questa volta sono io che tiro le nostre mani giunte verso la mia parte per vedere bene. L’anello non c’è!

Oh ca**oooooooooooooo!

Sciolgo la mia mano dalla sua per esser certa di quello che vedo, ma l’anello non c’è. Mi guardo anche l’altra sperando che sia solo un fenomeno di reincarnazione dell’anello da una mano all’altra.

Niente. E’ un tipo di fenomenologia che sugli anelli non funziona.

Guardo Fab terrorizzata! Non è possibile…. Non sta succedendo a me.

Ho perso l’anello di fidanzamento per cui lui si è svenato in un momento in cui i soldi ci servono per mettere su casa. Tempo venti giorni ed io ho perso l’anello. E’ un incubo!

- A casa prima di uscire ce lo avevo…. Ne sono sicura. L’ho guardato ed ho riflettuto sul fatto che mi stava un po’ grandino. –

A me trema la voce mentre Fab è calmo. Ma non mi tranquillizza il suo stato d’animo. Lo avrei preferito arrabbiato, in modo da poter ribattere mandando improperi a tono. Quando fai un guaio e l’altro non si arrabbia hai sempre paura che lo hai ferito a morte.

- Torniamo a casa e cerchiamo lì. – mi dice

E’ passata ad entrambi la fantasia di andare a girare per divani come due piccioncini innamorati.

Cerco di riflettere dove posso averlo perduto: in casa o in macchina. Non ho fatto molta strada dall’ultimo avvistamento. Penso che ho anche fatto il percorso a piedi fino al garage, ma l’idea di averlo fatto cadere in quel tragitto è troppo terribile da sopportare.

Rientriamo in macchina e provo a guardare sotto al tappetino del posto passeggeri ma niente.
Mi rintrona nel cervello la voce e lo sguardo della madre quando mi ha rivista dopo le vacanze di Natale
- Ti è piaciuto l’anello?….. quando lo ha comprato Fab era così emozionato, lo avresti dovuto vedere –

E io mi sento morire al ricordo di quelle parole.

Cerco nella borsa mentre Fab guida la macchina a ripercorrere la strada verso casa.

- Non cacciare tutto, la svuotiamo a casa. E’ meglio – mi dice durante una pausa al semaforo

Al tatto sento sotto i miei polpastrelli le chiavi di casa, il portafogli, la solita penna, l’agenda un soldino …. E poi qualcosa di familiare.

Lo estraggo fuori dalla borsa velocemente e lo rivedo….bello più che mai….. L’ANELLO!!!!

Me lo rinfilo velocemente al dito davanti ai suoi occhi e poi esplodo in una valle di lacrime per l’emozione di averlo ritrovato. Lo avevo perso mentre cercavo il cellulare per chiamare mia sorella.

Fab non riesce più a calmare le mie lacrime.

29 commenti:

  1. Qusti anelli! Si è fatto trovare;-)

    RispondiElimina
  2. Grazie Signore Grazieeeeeeeeeeeee

    RispondiElimina
  3. che ansia mi hai fatto venire!...uuuuhhh....meno male!

    RispondiElimina
  4. meno male! per fortuna è finito tutto bene.. ero in tensione pure io mentre leggevo..! :)

    RispondiElimina
  5. Un post ad alta tensione.L'importanza che alla fine tutto finisce bene.Un salutone a presto

    RispondiElimina
  6. mamma mia... che ansia... ma il cell poi era a casa?

    ma farlo stringere, no?

    (e soprattutto: ma sperate di trovare un divano che costa pochissimo da Divani & Divani?)

    RispondiElimina
  7. pepperepèèèèèèèè! facciamo suonare le campaneeeee!!!!! EVVIVA CAXXXXOOOOOOOO!

    RispondiElimina
  8. Quella di perdere gli anelli "importanti" dev'essere una cosa molto comune.. Visto che io non volevo saperne di anelli di fidanzamento, quello che oggi il mio adorato consorte, a suo tempo di diede come pegno d'amore il rosario ad anello in oro regalatogli dall'amatissima nonna. Dopo pochi giorni, toh, sparito nel nulla. Non ti dico lo stato di prostrazione in cui ero quando dovetti comunicargli al telefono di averlo perso.. Fortunatamente l'anello riapparve miracolosamente dopo un paio di giorni, me lo riportò una delle cameriere dell'hotel in cui lavoravo come receptionist. Mi disse di averlo ritrovato infilato nella piccola grata circolare che si trova giusto al di sopra del tubo di scarico del lavandino del bagno. A volte i miracoli avvengono!!

    RispondiElimina
  9. Oddio mi è preso un colpo a me...figuriamoci a te! Meno male...ma scusa non ti sta un pò grande?

    RispondiElimina
  10. ciao, penso tu scriva in modo meraviglioso. Non sono una navigatrice provetta e di blog non me ne intendo, ma da quando ti ho "trovata", appena mi concedo 5 minuti di puro svago informatico, ti leggo volentieri e mi compiaccio ogni volta per averlo fatto. Quindi complimenti e tanti auguri per le future nozze.
    :)

    RispondiElimina
  11. Uhaooooooooooooooooooooooooooooo che figo..... un commento anonimo...... mi sento come quando ricevi i fiori da uno sconosciuto.... peraltro sensazione di cui ho mai avuto il piacere di provare......

    grazie mille... sono onorata..... quando ti ricolleghi lascia qualche traccia....che ne ho piacere

    RispondiElimina
  12. Diamogli una strettina allora, e con tanto di lucchetto :-D

    RispondiElimina
  13. stringiloooooooooooooooooo <3

    RispondiElimina
  14. Meno male dai!

    Un abbraccione

    RispondiElimina
  15. Questo racconto sembra un thriller!!!
    Ma quante ne fai?!?!?! ;)))))

    RispondiElimina
  16. e per fortunaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa
    il maritozzo una volta ha dimenticato la fede
    sul lavandino di un bagno pubblico...quando se ne è accorto era già a casa...panicoooooooooooooooo...fortuna vuole che nessuno se la sia fregats

    RispondiElimina
  17. si mi sa che lo stringo :)

    @imperatrice: forse nessuno se l'è fragata perchè le fedi... soprattutto per un uomo sono scomode ;)..... meglio non averle.....

    una donna invece riesce sempre a trovare un buon uso ad un anello trovato per caso

    RispondiElimina
  18. E' venuta l'ansia a me, solo leggendo il post, immagino a te vivendo questo piccolo-grande dramma. Per fortuna si è risolto tutto per il meglio.

    RispondiElimina
  19. Fiuuuu... dal tuo racconto stavo per pensare al peggio...
    Meno male... per te, per lui...
    Comunque se ti può consolare... io ho perso un orecchino qualche giorno fa.. regalo di natale di mia suocera... che me l'ha dato con tanto amore... ugh!

    RispondiElimina
  20. COSAAAAAAAAAAAAAAA'''''''''''?????????????Divani & Divani.???????????????????!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  21. mmmmmmmmmmmmmmm e si..... Roma è tappezzata di manifesti che Divani & Divani sta facendo sconti fino al 50% che siamo andati a dare un'occhiata....

    ma il problema non è tanto il prezzo quanto il fatto che con il divano angolare si poteva avere solo un divano letto singolo

    RispondiElimina
  22. meno male è andata bene... e lo hai ritrovato... anche a me sta un pò larghino il mio infatti davanti ci porto la fedina...
    per il divano noi l'abbiam preso da poltrone e sofà [http://www.poltronesofa.com/pes2009/ sezione sofà - modello nepetella] è comodissimoooooooooooooooooooooooo

    RispondiElimina
  23. nn dirlo a me io il mio lo perdo sempre uff! Sono recidiva !:)ogni volta mi faccio delle grandi sudate di terrore e poi lo ritrovo nei posti più impensabili ;)

    RispondiElimina
  24. no il nostro non ha il letto... noi abbiamo preso il 4 posti e se si levano i cuscini che fanno da schienale rimane praticamente un posto letto... :)

    RispondiElimina
  25. Azzzz... ti è andata bene, dai!!
    Io in questo modo ho pensato di aver perso il bracciale che i miei mi hanno regalato per i ... anni (vabbè 40 anni!). Mi è sganciato nel baule della macchina mentre prendevo l'ombrello. Ma prima di ritrovarlo, ho sudato freddo!!

    RispondiElimina
  26. Che ansia! Mamma mia, meno male che lo hai ritrovato. Fallo stringere subito, mi raccomando!
    E il cellulare?

    RispondiElimina
  27. [ scusa l'intromissione e non c'entra nulla ma.... sei te!!
    http://www.concorsifotografici.com/febbraio.htm ]
    mi emoziono con poco :D

    bacini

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...