mercoledì 1 ottobre 2014

Sono stoffa

Sono sdraiata sul letto. Nessun suono. Chiudo gli occhi. Il silenzio è assordante.
Li riapro. Il silenzio mi soffoca. 

Dalla porta a vetri di fronte al letto vedo  i vestiti stesi al sole, anche se il sole sta andando a scomparire.

Mi formicola il polpastrello del pollice, poi l’indice e pian piano fin ad arrivare al mignolo. Il formicolio diventa fastidio, dolore acuto come di scottatura. 
Sta accadendo di nuovo, lo sento.
Il braccio diventa pesante. Sto perdendo la sensibilità degli arti.
Si trasformano prima le mani. Diventano stoffa. La trama del copriletto di macramè si srotola e ingloba le mie estremità, le mie dita si assottigliano e si fondono al tessuto.
Solo un leggero fruscio, un sibilo.

I vestiti stesi fuori al balcone oscillano al vento. Li guardo. Non me ne curo.

Ho perso le mani. I piedi.
La stoffa sale, ingloba il polso, l’avambraccio, il braccio.
Non sento niente.
E’ l’ora delle gambe. Il macramè sale per le caviglie, avvolge il polpaccio, l’anca fino al pube.
Sono stoffa.
Il tessuto ha coperto anche il busto. Resta fuori il viso, ma per poco.

I vestiti stesi  han smesso di muoversi. Ma che importa?

Il macramè ha vinto. Sono stoffa e in questa stanza non esisto più.




Oggi mi sentivo così. Avevo un po’ voglia di fondermi con il letto!!!! Scusate il disturbo.


11 commenti:

  1. Molto intenso....
    e un abbraccio, che non sono sicura sia "necessario", ma male non famai!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. gli abbracci fanno sempre bene :)

      Elimina
    2. e ripassavo di qui e mi chiedevo come stai
      e un altro abbraccio te lo lascio di cuore!!

      Elimina
  2. :*
    è stato un piacere! nessun disturbo!

    RispondiElimina
  3. Sempre pensato che il macramè fosse pericoloso, sempre.

    RispondiElimina
  4. Ho letto il tuo post tutto d'un fiato, come facevo quattro anni fa. Il tempo è passato, ma tu resti intensa e profonda come sempre.

    RispondiElimina
  5. Quando la stanchezza affiora tutti gli abbracci protettivi riescono a donare un pò di sollievo ... anche quelli del macramè !

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...