martedì 10 settembre 2013

Mio figlio è un salmone

Salmone: Salmone è il termine comunemente usato per indicare diverse specie della famiglia Salmonidae, che conta undici generi e sessantasei specie.


Tutti i salmoni si riproducono in acque dolci fredde ed ossigenate e sono caratterizzati da abitudini anadrome: trascorrono la vita adulta in mare e durante il periodo della riproduzione risalgono i fiumi controcorrente  per ritornare nel torrente in cui sono nati. Per riuscirci, si fanno guidare dal sole quando si trovano nell'oceano e dal senso dell'olfatto quando si trovano vicini alla costa, riuscendo così a riconoscere le caratteristiche dell'acqua natia.


L’ultima volta che scrivevo ero a) gravida b) insonne c) incazzata. Al momento la situazione è cambiata di poco, continuo ad essere a) gravida e b) insonne ed ho trasformato la mia ultima me da c) incazzata a c)stressata, sfiancata, avvilita, esausta o ogni altro sinonimo a vostra scelta.

Ho iniziato la fase dei monitoraggi. Nicolò ha la voglia di uscire dal mio pancione pari a quella di una gazzella di farsi una passeggiata nella gabbia dei leoni.

Il parto è chiuso, l’utero non girato, il bimbo sereno. I movimenti del mio utero sono mare forza olio.

Durante il monitoraggio il rivelatore del bambino ogni tanto perdeva il segnale inquietandomi non poco. L’infermiera è venuta subito a controllare, quando le ho chiesto di dare un’occhiata al tracciato frammentato. Mi ha poi tranquillizzato dicendomi che il bambino si era spostato ed ha alzato la cintura per direzionarla nuovamente in posizione del cuore.


Nicolò ha continuato a spostarsi per due tre volte, sempre verso l’alto, facendo impazzire il macchinario e l’infermiera. La donna un po’ perplessa per questa caccia al bambino ha chiamato persino la ginecologa per far verificare lo strano fenomeno. Fortunatamente la dottoressa ha benedetto l’avvenimento con diagnosi di “bambino che zompa allegramente”.

Alla fine quando mi è stata tolta la cintura è stato sancito scherzosamente

“Signora suo figlio ha voglia zero di uscire. Anzi fa come i salmoni, va contro corrente, risale il torrente”

Perfetto!

Mi sono messa a ridere. Un figlio cuor di leone, che pur di non avvicinarsi al parto, prova a far l’acrobata attraverso le pareti della placenta. Un figlio geneticamente in sintonia con i propri genitori.

Me lo sono immaginato puntare i piedi lungo l’utero e risalire contro corrente attraverso i declivi della placenta tirando il cordone ombelicale tipo climbing. Mi sono chiesta se in presenza di un ecografo ci avesse mandato l’immagine di se con un sorriso e un bel terzo dito in primo piano.

Mancano sei giorni alla dpp, ma non mi sembra che mio figlio  sia minimamente interessato alla questione.
Giorno 19 è luna piena, e si dice che ci sia una maggiore frequenza di parti in prossimità di questo fenomeno celeste (saranno 3 giorni dopo la dpp). Per quanto bislacca possa sembrare questa tesi, devo dire che tre mie amiche ultimamente hanno partorito tutte con la luna piena. Ormai mi affido spero e credo in tutto.

Chissà che Nicolò non si decida in quel giorno di far capoccetta per veder quanto meravigliosa possa essere una sfera luminosa su una coperta blu trapuntata di stelle.

Chissà!

Ad ogni modo è possibile che venga ricoverata giorno 16, o giù di lì, quindi subito dopo la scadenza della data presunta parto, per poter esser maggiormente sorvegliata da un punto di vista medico. Dieci giorni altri di tregua e poi Nicolò climbing o non climbing, suo malgrado dovrà beccare l’uscita giusta.

Sarebbe gentile da parte sua.

PS: le foto sono da i-phone, quindi la qualità è comsì comsà

22 commenti:

  1. io sono nata 10 giorni dopo la data prevista per il parto e mia nipote idem!nicolo' mi è già simpatico!:-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. 10 giorni dopo la dpp e' il termine ultimo.... E se l'andazzo e' questo mi sa che anche noi timbriamo a 10

      Elimina
  2. Oramai però risalite o no, gli tocca!!! Dai che ci sei!

    RispondiElimina
  3. Io sono uscita con 3 settimane di ritardo... e adoro il salmone!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io con venti giorni.... Per fortuna che ora al massimo te ne fanno attendere 10 e poi in un modo o nell'altro il pupo deve uscire

      Elimina
  4. Secondo me è sveglio, ha già capito che non gli conviene uscire per come sta andando il mondo! ;)

    RispondiElimina
  5. che ricordi i monitoraggi. e il cardiotococoso o come diamine si chiama...mio marito lo chiama ancora il generatore di numeri casuali: durante il primo travaglio segnalava contrazioni fortissime quando stavo lì a guardarmi le doppie punte e quando invece la contrazione mi faceva vedere stelle pianeti e tutto il firmamento non rilevava un'emerita cippa. vallo a capi'!
    comunque la mia prima pupa...dpp il 22 luglio, nata il 3 agosto. Di positivo c'è che è una tipetta tranquilla!
    Forza e avanti tutta.
    Sì, dico soprattutto a te lì dentro, che passeggi fischiettando con il naso all'insù...dai che ora!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si pure io sono un po' perplessa del l'utilità dei monitoraggi ..... Quando arriveranno le contrazioni vere non c'è di sicuro bisogno di quella macchina per saperlo

      Elimina
  6. Pistacchio è arrivato 2 giorni dopo la luna piena, che erano anche 3 settimane prima la dpp
    Meno male chè se aspettava la luna dopo, un cinghiale altro che salmone. .. t'ho già detto! !

    RispondiElimina
  7. Uscirà, uscirà...ti aspettiamo salmone!
    Raffaella

    RispondiElimina
  8. sicuramente non ti manca l'ironia per accogliere col sorriso questi piccoli "contrattempi".. bel caratterino il salmoncino!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e che vuoi farci.... bisogna pur campà ... :)

      Elimina
  9. Che meraviglia leggerti, un bacio a te e al tuo salmone.
    Lena

    RispondiElimina
  10. Ciao, mi è appena successo circa due mesi fa...sono andata oltre termine e anche mia figlia non ne voleva sapere, tutto era tranquillo come il mare dopo la tempesta .. si vede che non è il momento ma vedrai che se stai serena ti passerà più in fretta!!! In bocca al lupo!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E alla fine dopo quanto è nata?

      Elimina
    2. E' nata quattro giorni dopo il termine :-)

      Elimina
  11. I monitor benedetti o maledetti...Beatrice si muoveva in continuazione( adesso continua a farlo) e io dovevo ripetere il tracciato...non ti dico, questo per due giorni...poi zaaaaaaaaaaaaaacccccccccc, taglio cesareo...e la Bea rospetta è nata.

    RispondiElimina
  12. mattia e' natyo il 19 di gennaio pero'...speriamo in quel numero pero'^^
    a parte questo, non sai quanta invidia ho...

    RispondiElimina
  13. Evviva il salmone allegramente zompettoso!

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...