mercoledì 31 luglio 2013

Waiting for you

Quando ho scoperto di essere in attesa sembrava che il parto fosse lontano anni luce, e invece senza neanche me ne rendessi conto sono volati quasi otto mesi oramai. Ed eccomi qui, con questo pancione grosso come un mappamondo, con queste gambe gonfie e con queste sensazioni ed emozioni che all’epoca mi sembravano lontane anni luce. Ci sono arrivata, ci sono arrivata anche io come tutti, a questo traguardo, che in molte situazioni mi sembrava appannaggio solo di altre.

Ho preparato la borsa dell’ospedale, ho fatto la visita con l’anestesista, l’ennesima con il ginecologo e l’ecografista, ho ultimato la stanzetta del piccolo, ho comprato le ultime tutine e i primi libri di favole, e ora devo solo aspettare che passino queste ultime settimane.

Non ho paura del parto. Forse è troppo presto ancora per dirlo, forse avvicinandomi alla dpp un po’ di ansietta mi salirà, ma al momento mi sento serena. Quando feci l’amniocentesi, tutti mi tranquillizzavano dicendomi di stare tranquilla, che non era nulla di terribile, e io mi chiedevo perché lo dicessero, io tranquilla lo ero realmente. La puntura in se non mi preoccupava, il dolore nemmeno, il rischio di fare un danno al bambino forse un poco ma mi fidavo del medico. E’ dei risultati che un po’ temevo l’esito, anzi un po’ molto. Non so se sarei stata in grado di sostenere una grave patologia del bambino, e per fortuna non lo saprò mai, perché i risultati dell’amniocentesi andarono più che bene. Il dottore mi fece i complimenti, perché durante il prelievo io fui serena rendendo molto agevole l’operazione.

Mi sta accadendo la stessa cosa per il parto. Sono serena, in qualche modo questo bambino uscirà fuori, anche se è un bimbo grande, anche se non sarà facile. Abbiamo fatto tanto per arrivare fino a questo punto che pensare di dover temere proprio quest’ultima parte proprio non mi va.

Se penso a quello che è successo in questi otto mesi, un parto è cosa da poco. Pensare che un solo spermatozoo affronta una concorrenza di migliaia di altri spermatozoi superandoli tutti per penetrare nella cellula ovulo, una volta avvenuto l’innamoramento tra ovulo e spermatozoo il primo si ispessisce evitando di esser penetrato da altri. A questo punto inizia la danza della vita, da una cellula se ne formano due, da due a quattro, da quattro a otto e così via finchè non si forma la morula e poi la blastocisti che si annida nell’utero. Le cellule diventano quindi tessuti e si forma un cuore, un cervello, due occhi, due braccia e due gambe. Ogni cellula sa cosa deve fare, va al suo posto e tiene testa al suo compito. Tanti piccoli soldatini, tutti efficienti, tutti puntuali. E le cellule, formano i tessuti e i tessuti formano gli organi e gli organi formano il bambino. Così un bimbo nasce da quelle che erano solo due cellule. Se non è un miracolo la vita, cosa lo è?

Davanti a questo evento incredibile, beh si, il parto è cosa da poco.

Domani parto, ritorno al mare. Ho ultimato tutte le mie incombenze medico- sanitarie che in questo percorso non son state poche, posso quindi sguazzare al mare serena che qui per il momento ho fatto tutto. Vado a rilassarmi prima di ritornare a fine agosto nella grande capitale in attesa dell’ultimissimo periodo prima del parto. Non so se scriverò post sul blog, a volte vorrei riuscire a farlo per fermare il più possibile i momenti di questo periodo così straordinario della mia vita, a volte penso di no, perché sento comunque la necessità di starmene un po’ tranquilla per conto mio. Vi lascio per ora alcune foto di me e Nicolò che a piccoli passi ci prepariamo al grande incontro.

Buone Vacanze







PS: Ho rinnovato lo stile del blog. Vi piace?

24 commenti:

  1. Concordo pienamente sull'osservazione estatica della meraviglia della vita che si crea. Qualcosa di miracoloso!

    Proprio ieri al corso di yoga prenatale si parlava del parto o meglio, delle emozioni che ci aspettiamo accompagneranno questo momento, del modo in cui pensiamo di rapportarci a questa sorta di mistero... Evidentemente tu avresti detto: Serenità, mi pare di capire! Io invece ho detto: Eccitazione e Paura. Non vedo l'ora di tenere tra le braccia il mio Batuffolino ma allo stesso tempo temo ciò che non conosco... Spero di fare squadra con Tegolina (IL Tegolina!) e di cogliere anche la magia del miracolo della nascita

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono sicura che tu e Tegolina siete già una squadra vincente

      Elimina
  2. A presto cara, vi aspettiamo entrambi :)
    Rilassati più che puoi che devi mettere da parte le energie, a prescindere dall'ansia.
    Buone vacanze!

    RispondiElimina
  3. Le tue foto sono bellissime!!
    Vai tranquilla per il parto, è una parte importante di tutto il percorso, sai già che bene non farà ma sono solo ore...cosa sono in confronto a tutta la gravidanza?!!! Passerà e dopo qualche mese manco ti ricorderai il dolore ma ti porterai dentro solo l'emozione ed il ricordo della nascita di tuo figlio.
    E pensa che dopo un pò di tempo ti tornerà pure la voglia di avere il pancione...strana la natura, no?!!!
    Goditela/godetevela tutta sta vacanza, in serenità e spensieratezza, in armonia con il tuo cucciolo dentro di te.
    Un abbraccio
    Lety

    RispondiElimina
  4. Sì, mi piace tutto!! Mi piace il blog, mi piace il post, mi piacciono queste emozioni e credo che tu debba passare questo periodo di mare e relax in tutto tranquillità, tu, Fab e Nicoló.. Settembre è a un passo e a un passo c'è anche Nicolò, questa è l'ultima scesa in Salento in due, la prossima volta sarete in tre, e tutto sarà ancora più bello!!
    Un bacio immenso a tutti e buone vacanze!!! Io ti aspetto!!!
    Ah, foto emozionantissime!!!!

    RispondiElimina
  5. Buona dolce attesa, lasciatevi cullare dal mare e rinfrescare dalla brezza.
    Saluta il Salento, a presto!

    RispondiElimina
  6. Hai descritto così bene la magia della vita da farmi uscire un lacrime e, ma andrò a ninna con il sorriso perché e' quanto di più bello ci sia e si possa vivere. Il parto, e' solo un mezzo da prendere per incontrarvi finalmente faccia faccia ed iniziare un viaggio bellissimo. Un abbraccio graande!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille cara sono molto contenta che il mio post ti abbia emozionato

      Elimina
  7. Sono sicura che tutto andrà bene e che il tuo bimbo sarà presto con te, è una gioia immensa diventare mamma e quello lo capisco,. Tante belle cose

    RispondiElimina
  8. Allora buona attesa, cara.
    Magari nel frattempo rilassati leggendo -che ne so- HP.
    ;).

    Riposati, andrà benissimo.

    Susibita

    RispondiElimina
  9. E' vero, non ci avevo mai pensato, al fatto che rispetto a tutto il miracolo porecedente, il parto e' cosa 'da poco'. Andra' benissimo: sei cosi serena che sicuramente andra' tutto nel modo migliore (e poi, bambino grande o meno, e' poi solo la testa che conta, no?)
    Buone vacanze e buon riposo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quella è al novantottesimo percentile ma la ginecologa dice che ho i fianchi larghi e sono alta, secondo lei ce la posso fare

      Elimina
  10. Buone vacanze
    un bacione
    Maurizio

    RispondiElimina
  11. che panzona meravigliosa!! Hai compreso lo spirito giusto per il parto! Tanto s'ha da fare!
    Goditi il mare, il sole, l'aria fresca! Buone vacanze!

    RispondiElimina
  12. Buone vacanze e buon relax! Goditi queste ultime settimane prima dell'incontro più importante della tua vita :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È vero sarà proprio l'incontro più importante della mia vita :)

      Elimina
  13. credo che qui non vedano l ora di conoscere tutti il tuo nicolo'.
    molto bello qui il tuo spazio e' bel nido virtuale per accogliere il tuo piccoletto...asepttiamo insieme^^

    RispondiElimina
  14. Invidio la tua tranquillità, spero un giorno di poter essere serena come te.
    Goditi queste vacanze al mare! :)

    RispondiElimina
  15. taaaanto tempo che non passavo di qui...
    che bello scoprirti con questo pancione meravigliosa, sembra una magia =)
    Spero un giorno di provare le tue stesse emozioni.
    Un abbraccio forte

    Lena

    RispondiElimina
  16. Ma che bello! sono felicissima che stai per diventare mamma! buone vacanze allora e...buon parto! :D
    Baci Baci

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...