martedì 27 luglio 2010

Il più grande spettacolo

La gente è il più grande spettacolo del mondo.
(C. Bukowsky)

Il nostro insegnate di fotografia, F. DS, cita spesso Bukowsky durante le lezioni di foto di scena. Lo dice anche adesso che le lezioni in teatro sono finite e ci sono alcune uscite del master di fotografia “il teatro fuori dal teatro”.

Io al master non partecipo, ho deciso di lasciare a Fab (il mio Fab) il compito di portare avanti la passione delle foto. Io vado avanti con le parole…. A lui lascio lo scettro delle immagini.

Gli obiettivi quando sono professionali sono pesanti, e se non hai una mano ferma, un braccio stabile, l’immagine viene mossa, non perfettamente a fuoco. La mia mano a volte vacilla sotto il peso di tutta quella attrezzatura.

Quando vidi per la prima volta, F., il nostro insegnante durante il giorno di presentazione del corso, pensai “speriamo che non sia quello il docente di fotografia…. Ma uno del corso di recitazione, scenografia o altro”.

Come spesso accade, dopo qualche minuto capii che quello sarebbe stato proprio il nostro insegnante.

Lo vedevo arcigno, assente…

Dopo un anno di corso, come ogni alunno che si rispetti, io e Fab siamo innamorati dei suoi insegnamenti.

F., non so se ti fa innamorare della fotografia. Perché chi si accosta ad un corso, di per sé già parte innamorato. Fabio, ti fa innamorare della gente, perché una persona ha dentro una storia e se sei un bravo fotografo, devi saper leggere quella storia e raccontarla con uno scatto.

Una frazione di secondo, un click, e fermi quella storia.

Le foto in posa, sono finte. Sono frottole, che ti vengono raccontate, son sorrisi patinati stucchevoli, irreali.

La bravura del fotografo, è quella di leggere le emozioni, quelle reali che difficilmente siam pronti a raccontare.

“Non dovete temere…. Dovete entrare nelle persone!!!! Le persone sono il più grande spettacolo del mondo!” dice F., quando qualcuno si intimidisce, e vacilla con il suo obiettivo in bilico sull’animo della persona.

Vi lascio alcune storie raccontate dal click di Fab ;-)














.....e il prof


33 commenti:

  1. Parole sante !!! Tutte ! :-)

    Mmmmhhhh, Fab, ma quasi solo belle donne vedo in foto... hehehehehehe scherzo: ora capisco perchè mi era piaciuta così tanto quella foto sulle scale di un paio di post fa...
    Perfino il vecchietto "finto tenore" di Piazza Navona... :-D

    Complimenti Fab, hai un "bell'occhio" :-D

    RispondiElimina
  2. Io non sono un'appassionata di fotografia però ammiro chi è in grado di cogliere quello che c'è oltre una bella immagine.

    Un abbraccio

    RispondiElimina
  3. io faccio fatica a fotografare le persone che non conosco. Mi sembra di rubargli qualcosa. Forse perchè a me darebbe fastidio se lo faxessero con me. Devo sempre chiedere il permesso e se loro mi rispondono positivamente allora mi sbizzarrisco.
    bellissime le foto!!!

    RispondiElimina
  4. Ciao Angela, questo è un master organizzato da professionisti. Nemmeno noi fotografiamo le persone che non conosciamo quando siamo soli.
    Nelle uscite ci sono delle regole particolari.... non si fotografano bambini e nè si scattano foto che potrebbero arrecare un danno alla persona.
    Molti sono figuranti durante le feste o le piazze pubbliche, come la ragazza che dipinge il braccio, il vecchietto che canta, i ragazzi che ballano. Queste persone sanno di esser fotografate.
    La ragazza che vedi con la macchina di fotografia è un'altra partecipante del corso.
    Quando si fanno queste uscite si è in una decina di persone con super macchine fotografiche ed è impossibile passar inosservati.
    In alcuni casi le persone hanno espresso desiderio di non esser fotografate e le foto sono state cancellate

    RispondiElimina
  5. Complimenti, le foto sono meravigliose! Non è affatto facile immortalare un particolare momento! Baci

    RispondiElimina
  6. Che bel racconto e che belle foto... grazie

    RispondiElimina
  7. Bellissime le foto, davvero. Con quella premessa, poi, entrano dritte nel cuore.
    Grazie per averle condivise con noi!

    RispondiElimina
  8. Io sono appassionata di fotografia e il fotografo che mi ha insegnato un pò a maneggiare la macchina fotografica la pensa come la persona che hai descritto tu. Le immagini che hai postato sono davvero belle. complimenti.

    RispondiElimina
  9. Anche la fotografia è un'arte...la devi sentire, interpretare....la devi saper vivere.
    Bravi!

    RispondiElimina
  10. Bellissime foto...molto espressive!

    RispondiElimina
  11. Che belle foto!!! io sto imparando a "farmi l'occhio" nel senso che sto esercitando l'occhio a scavare i particolari e quando ho la mia digitale (quasi sempre) immobilizzo il tutto con un click.
    Purtroppo non ho ancora una macchina buona, non dico professionale, ma almeno di buona qualità..per ora uso una nikon compatta che in certi momenti non mi aiuta proprio!!!

    Spero a breve di poter comprare una reflex e imparare davvero a fare foto perchè è una passione che mi prende totalmente!!

    RispondiElimina
  12. Le foto sono meravigliose e le parole stravere. Ho appena comprato una reflex.... vediamo che ci esce....

    RispondiElimina
  13. se si ha sensibilità e buon occhio si fanno belle foto anche con una compatta....
    un grande fotografo ha fatto il reportage di un viaggio utilizzando unicamente la macchina fotografica del suo cellulare...
    ho visto le foto.... impressionanti

    Ad ogni modo.... la reflex è un passo di qualità... riesci ad andare oltre.... diventa veramente una bella sfida

    RispondiElimina
  14. Complimentoni! Un post meraviglioso, uno di quelli che dicono veramente tanto! :)
    Grande il tuo prof e fantastiche foto!

    RispondiElimina
  15. Hai proprio ragione: le foto in posa sono false. Io amo gli scatti rubati...ti fanno davvero capire cosa realmente pensa una persona in quel momento.
    I bravi fotografi riescono ad immortalare l'anima delle persone!
    Baci baci

    RispondiElimina
  16. Tutte molto belle queste foto, colgono momenti intensi, divertenti, gioiosi della vita quotidiana che spesso passano inosservati agli occhi comuni. Complimenti !

    Cri

    RispondiElimina
  17. Splendide parole e bellissimi scatti!

    RispondiElimina
  18. Complimenti per le foto, sono davvero belle. Mi piacerebbe riuscire a coltivare di più questa passione. Un bacio e grazie della visita

    RispondiElimina
  19. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  20. Ciao cara,
    beh ..c'è un premio per te , da me (data 27 luglio premio Dardos) è per dirti quanto sia bello il tuo blog,
    valverde
    p.s. il commento precedente era pieno di errori e l'ho cancellato, sono disgrafica e distratta!
    ;((

    RispondiElimina
  21. Come hai ragione! Anche a me piace fotografare la gente in strada per caso, il problema è che non tutti sono sempre così contenti di farsi fotografare! A me è già capitato di avere alcuni problemini :-)
    Belle queste foto!

    RispondiElimina
  22. Complimenti per questi scatti,sono bellissimi!E' proprio vero,la gente è il più grande spettacolo del mondo,probabilmente perchè viene colta nella semplicità di quell'attimo.Complimenti per il blog,è davvero bello!Un grazie di cuore del tuo passaggio e per aver scelto di sostenere il mio blog. :) Una buonissima giornata,un sincero sorriso! :)

    RispondiElimina
  23. Complimenti per le foto, davvero bellissime....anche mio marito insegue questo tipo di scatto....per quanto mi riguarda foto di questo tipo non "rubano" nulla alla persona, nel senso che ad essere immortalata non è l'intimità del soggetto, ma l'archetipo che questo rappresenta.
    Ovvio che nel caso in cui debbano essere pubblicate, serve un'autorizzazione, soprattutto nel caso di minori.

    RispondiElimina
  24. Complimenti, questi scatti mi hanno appassionata come se li vedessi dal vivo! Complimenti davvero!

    RispondiElimina
  25. belle foto Bussolina.....le foto sono un modo bello e pratico per ricordare i momenti....

    RispondiElimina
  26. belle , tutte, grazie per averle postate :) un abbraccio

    RispondiElimina
  27. Ciao, sono ripassata per rivedere le foto e per ringraziarti per gli auguri e il libro. Grazie mille, spero tanto che ti piaccia. Un abbraccio, Vic

    RispondiElimina
  28. Foto pure, vere...senza maschere. Sì, ti fanno innamorare.
    La fotografia ti permette di vedere le persone come sono dentro, e questo per il semplice fatto che, scattando la loro vita quotidiana, hai praticamente catturato una piccola parte di loro, un misero ma splendido frammento della loro anima.
    Intere storie, riassunte in sguardi e pose quasi goffe. Storie reali, che sento fremere sulla pelle.
    Alla fine non ti innamori della foto, ma dell'emozione che sai dare. Perchè è questo che fa l'arte in fondo, no?

    Piaciute tantissimo, sia le parole che gli scatti.
    Un saluto.
    Fabio.

    P.S. Non è che avresti il numero della bionda nell'ultima immagine? No eh?

    RispondiElimina
  29. complimenti !!!!! foto bellissime

    RispondiElimina
  30. Ciao, sono passata per un saluto e per ringraziarti tantissimo per l'entusiasmo per il libro!!! :)

    RispondiElimina
  31. Ma che bel blog!!!!!
    Sono arrivato a voi dal blog Giallosanmarino e ho fatto questa piacevole scoperta!

    RispondiElimina

  32. Excelente colección de fotografías. Un retrato social muy acertado.

    Saludos

    CR &LMA
    ________________________________

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...