domenica 26 agosto 2012

Si suda.... da molti punti di vista


Ci sono giorni in cui tuo zio ti chiede con molta naturalezza  “ma che sei incinta, perché nel caso di gelati ne dovresti mangiare due?” e tu capisci che è arrivato l’inesorabile momento di metterti a dieta.

Quel gelato già ti è andato di traverso.

Da quando mi sono sposata è la quinta persona che me lo chiede. Non pare vero.

Ok gente…. Sono un po’ ingrassata. Se volevate mortificarmi, ci state riuscendo benissimo!

Ho deciso quindi di sposare un’azione forte ed efficace di dimagrimento. Quando scrivo queste cose sul blog, poi puntualmente il giorno dopo perdo di costanza e consistenza, e abbandono l’impresa. Quindi se domani mi vedete seduta ad un bar serana a slinguazzare un gelato doppio cioccolato e panna, sappiate che non è colpa mia, ma del fatto che ho scritto sul blog che volevo dimagrire.

Fab è convinto che sia arrivato il momento di chiudere le mascelle anche per lui. Dice che è straziante vedere la bilancia che suda sangue, quando lui ci sale sopra. Poveretta, non ha fatto nulla per meritarsi tutto ciò! Lo dice avvilendosi con lo sguardo.

In tutto questo marasma di emozioni, poi mi parte un'impennata di coscienza. Ci sono al mondo persone che non hanno cibo per mangiare, e noi per ironia della sorte abbiamo bisogno di togliercelo di bocca. Ecco, se penso a questo già mi passa la fame.

Ad ogni modo abbiamo deciso di andare a correre. Vicino a casa nostra c’è un parco che si presta molto per una simile eroica impresa: rigenerare corpo e spirito. Ovviamente la fauna autoctona è gente superconvinta, superipoddata, supertutinata, superallenata, gente super. Gente che quando corre sorride, chiacchiera col compagno, osserva la natura.

In questo mirabolante mondo ci inseriamo noi, con la nostra lingua che striscia per terra ad un metro indietro, i nostri capelli appiccicati ad un cranio surriscaldato, il nostro cuore che rimbomba in petto fino a sentirtelo schizzare fuori dalla cassa toracica, il nostro colorito contachilometri che parte rosato,e man mano vira verso il rosso (il paonazzo ti indica chiaramente che sei andato in RISERVA).

E ora ecco a voi il film più veloce che potevate vedere!

11 commenti:

  1. Come vi capisco. Massima solidarietà :(

    RispondiElimina
  2. :-)) io mangio di tutto e sono sempre un grissino....e tutti a chiedermi se mangio:-))dilemmi della natura..correre pero' non fa male... il film corto sono carini i sottotitoli:-))Ciao.

    RispondiElimina
  3. Ma mangiare è bellooooo!!!!

    RispondiElimina
  4. Ma mangiare è bellooooo!!!!

    RispondiElimina
  5. Io odio la gente che ti tiene a mente i chili che perdi e soprattutto quelli che prendi.
    Saranno fatti loro?

    RispondiElimina
  6. Mamma mia come ti capisco !!!!Stamani ho iniziato anche io il mio allenamento... mi sono alzata alle 6:30 per fare corsetta dimagrante.. dopo sette minuti arrancavo paurosamente ansimando come una disperata... massima solidarietà da parte mia!!!

    RispondiElimina
  7. Io rimando in continuazione l'inizio dell'operazione allenamento...

    Un abbraccio

    RispondiElimina
  8. Io non faccio testo, che d'estate riesco a calare anche sotto i miei normali 47 kg annuali. Lo so, sono odiosa... Ti bacio

    RispondiElimina
  9. anche io sono aumentata di peso e tutti a farmelo notare..k noia!

    RispondiElimina
  10. Possiamo fondare un club... succede lo stesso anche a me.. anche se oggi sono riuscita a resistere dal non sbaffarmi un cornetto con crema e cacao per colazione (doppia) al bar..

    RispondiElimina
  11. ahahahaha!!! se può consolarti è il matrimonio è tutta colpa del matrimonio !!
    Solo colpa del matrimonio!!! "Ci si rilassa"
    SICURO? Comunque colpa del matrimonio!!!
    Ora va meglio vero? aaaahhhhhhhhhhh!!!
    PS= vorrei dire a SteccaMaraptica che non è bello quello che ha scritto :(!!!
    _marì

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...